IUC - Imposta Unica Comunale

 

Con l'art.1 comma 639 della Legge N. 147 del 27/12/13 (legge di Stabilità 2014) é stata istituita a decorrere dall'anno 2014 l'Imposta Unica Comunale (IUC) che si compone di:
IMU (Imposta Municipale Propria) dovuta dal possessore di immobili (escluse le abitazioni principali);
TASI (Tributo sui Servizi Indivisibili) a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile;
TARI (Tassa sui Rifiuti) a carico dell'utilizzatore.
 
Clicca sul banner per il calcolo I.U.C. 
 
Avvertenza: per il calcolo del'IMU 2017 occorre inserire manualmente nel calcolatore l'aliquota da applicare.
 
 

PORTALE FISCALITA' LOCALE PARTECIPATA

 

Ravvedimento operoso

Il ravvedimento operoso è disciplinato dall'art. 13 del D.Lgs. 472/97.
Le finalità del ravvedimento sono quelle di permettere al contribuente di rimediare spontaneamente, entro precisi termini temporali, alle omissioni e alle irregolarità commesse, beneficiando di una consistente riduzione delle sanzioni.
Non è possibile avvalersi del ravvedimento nei casi in cui la violazione sia già stata constatata, ovvero siano iniziati accessi, ispezioni o altre attività di verifica delle quali il contribuente abbia avuto formale conoscenza (questionari, accertamenti, liquidazioni già notificati).
Il pagamento può avvenire anche con più versamenti in tempi diversi purché tutti siano effettuati entro il termine previsto.

Il pagamento va effettuato utilizzando il modello F24, come per i versamenti normali, versando le sanzioni e gli interessi unitamente alla imposta dovuta, con il medesimo codice tributo e barrando la casella "ravv".

Le tre tipologie di ravvedimento, sono diventate quattro con la legge di stabilità 2015 (comma 637 della Legge di Stabilità 2015).

Di seguito il modello da compilare e presentare all'ufficio tributi, unitamente a copia dell'F24 pagato. 

Modello ravvedimento IMU-TASI

Modello ravvedimento TARI

Modulo richiesta rimborsi

Modulo richiesta riversamento

Modulo dichiarazione INAGIBILITA'

Seleziona il tributo:

IMU

TASI

TARI

 

AREE FABBRICABILI

Regolamento

Determina rivalutazione aree 2017